Mar 18, 2016 - riciclare    No Comments

Farina antiparassitario naturale

Cercate una soluzione naturale per combattere l’invasione di parassiti nel vostro orto? Con una manciata di farina bianca, da spargere intorno alle vostre piante, senza usare sostanze chimiche che vanno a contaminare il terreno (e la vostra salute) andrete a sconfiggere il problema. Questo semplice ingrediente sarà utile anche per allontanare le formiche, lasciatene un pochino nei punti strategici dove sono solite formare il loro formicaio.

Mar 11, 2016 - cotone, gioielli, TUTORIAL, uncinetto    No Comments

bracciale

Bracciale uncinetto cerchi

Oggi creeremo un bel bracciale ad uncinetto. Questo gioiello è formato da anelli bianchi e neri, incatenati tra loro e impreziosito da qualche perla nera.
Punti impiegati: maglia bassa, maglia quintupla e il punto gambero. Utilizzate lo stesso materiale usato per realizzare la collana, impiegando magari il cotone avanzato dei due colori bianco e nero. Questo bracciale si lavora unendo tra loro, a catena 4 anelli neri e 6 anelli bianchi. Vediamo ora anello dopo anello come realizzare al meglio questo bracciale abbinato.

Primo anello: avviare 30 catenelle e chiuderle ad anello con 1 maglia bassissima nella prima catenella. Nel cerchio ottenuto, lavorare nel seguente modo. 1° giro: 1 catenella e 40 maglie basse; chiudere con una maglia bassissima nella catenella d’inizio giro. 2° giro: a punto gambero lavorando 1 punto in ogni maglia bassa del giro precedente. Al termine rompere il filo e affrancarlo.

Secondo anello: si lavora in modo identico al primo anello, ma con il cotone bianco, l’uncinetto numero 1.50 e chiudendo ad anello le 30 catenelle di partenza dopo averle passate all’interno del primo anello.

Terzo anello: come i precedenti, ma con il nero e chiudendo le catenelle dopo averle passate nel secondo anello. Si è conclusa la prima catena. In modo identico, lavorare la seconda catena di 3 anelli.

Anelli bianchi alle estremità: come i precedenti, ma prima di chiudere le 30 catenelle di partenza passarle nell’anello nero di entrambe le catene.

Cucendo una pietra romboidale bloccare questi ultimi anelli agli anelli neri sottostanti e tenuti uniti. Accostare i 2 anelli bianchi centrali e unirli al centro da una perla nera. Su un anello bianco all’estremità cucire il moschettone, tenendolo sotto il giro di maglie basse; all’interno dell’anello bianco opposto, a 0,5 cm della puntata finale, ricamare una barretta per la chiusura; per fare ciò, lanciare 2 volte il filo agganciandolo, ogni volta, alla base delle maglie basse; ricoprire i 2 fili a punto cordoncino.

Gen 22, 2016 - carta, riciclare    No Comments

Come Realizzare Un Gomitolo Di Carta

Come Realizzare Un Gomitolo Di Carta

La carta di giornale è uno dei materiali più gettonati per il riciclo. Essa si presta molto bene alla realizzazione di migliaia di oggetti e di idee originali, uniche, simpatiche e a volte perché no anche molto utili. Ecco quindi una idea per realizzare qualsiasi cosa vi detta la vostra creatività, con un gomitolo di carta. Ma andiamo a vedere come….
Prima di tutto sarà necessario che vi muniate di una serie di fogli di giornale, successivamente metteteli singolarmente davanti a voi come se lo stesse leggendo, quindi una volta posizionato in questo modo procedete a tagliarlo in cinque fasce orizzontali, ricordandovi di ottenerle tutte e cinque della medesima misura. Dopo avere ritagliato tutti i fogli a disposizione, sistemateli uno sopra all’altro in maniera del tutto ordinata. Prendete adesso il primo foglio e cominciate da un angolo ad arrotolarlo su se stesso, ovviamente mentre il foglio è appoggiato sul tavolo di lavoro. Cercate di aggomitolarlo il più compatto possibile, fino a farlo diventare un sottile “filo di carta”. Arrivato a un quarto dalla fine, ricordatevi di appoggiare il secondo foglio su di esso. A questo punto, continuate non vi resta che arrotolare il primo foglio fino alla fine. Nello stesso tempo il secondo foglio sarà stato “travolto” dal primo foglio e, automaticamente verrà arrotolato anch’esso insieme al primo. Procedete alla stessa maniera con tutti i fogli che avete a disposizione: arrivati a un quarto dalla fine del foglio, appoggiate il terzo foglio, e così via. Nel frattempo, procedete anche ad aggomitolare la coda che man mano diventa sempre più lunga e più grande. Una volta terminati tutti i fogli che avete precedentemente ritagliato, avrete realizzato un bellissimo gomitolo di carta di giornale da riciclo, che potete adoperare come meglio credete, dando libero sfogo alla vostra creatività. Per esempio, lo si potrebbe avvolgere su una bottiglia e realizzare una sorta di copertura simile alla paglia! In realtà si tratta di un lavoretto molto semplice, che può essere effettuato a mano in modo del tutto semplice, senza l’aiuto di collanti o coloranti, fino ad ottenere un bel gomitolo di carta. Questo rappresenta una delle tecniche da utilizzare per il riciclo della carta di giornali, che potrebbe essere utilizzata anche per i più piccini per far capire loro che non va buttato il materiale come la carta ma può essere sfruttato per ottenere degli oggetti come questo, con cui loro stesso potranno giocare.

Pagine:«123456789...84»