Browsing "uncinetto"
Ott 2, 2010 - uncinetto    1 Comment

L’ANELLO MAGICO

Capita spesso di impazzire per fare una cosa perchè non si hanno le istruzioni, poi si scopre che era moooooooooooolto più semplice di quanto si pensasse.

Ad esempio l’anello magico, ottimo punto di partenza per molti lavori ad uncinetto e che semplicemente si fa così:

Si prende il filato e si fanno 2 giri attorno al dito, ottenendo un doppio anello, in questo anello si fanno 6 punti bassi e poi si tirano delicatamente i due fili fino a chiudere il lavoro.

Ottenuto un disco si chiude il primo punto con l’ultimo con un punto bassissimo.

Ora da qui si può continuare a lavorare eseguendo attorno al disco i punti che più preferite.1.jpg

Set 17, 2010 - uncinetto    2 Comments

Autunno Tricot: voglia di colore e di uncinetto

haute-nst-f10-038.jpgrodarte-rf10-1448.jpgmissoni-rf10-6401.jpgdior-rf10-0492.jpg

scritto da: pippawilson

paul-smith-w-drs-f10-001.jpg

Autunno Tricot: voglia di colore e di uncinetto

 

 

Per non fare torto a chi tra noi predilige l’uncinetto e anche un po’ di colore, ecco alcuni capi dalle passerelle del’Autunno-Inverno 2010-11 che faranno la gioia delle amanti del crochet.

Non possiamo non partire da Missoni, che ha fatto sfilare questo irresistibile vestito fatto di fioroni all’uncinetto, quasi delle presine, tutte colorate. Anche nella versione sciarpona.

Paul Smith ha fatto di più: un vestito tutto di granny squares.  Lo stesso tema poi ritorna in uno sciarpone circolare tutto di mattonelle.

Rodarte invece ha realizzato due top lavorati a filet veramente carini e non impossibili da rifare. Il mini vestito lavorato a lace di Dior invece è decisamente più impegnativo da rifare. Per finire trovo veramente bella anche la sciarpa color carne di Haute. Non sono tutti irresistibili??

Lug 18, 2009 - uncinetto    1 Comment

Cuscino con fiori all’uncinetto

Misure dei fiori da 3,5 a 7 cm ca. di diametro

Occorrente: filo di cotone (di varie grossezze) per uncinetto nelle gradazioni del rosso, arancio e rosa; uncinetti n. 2 – 3,5 in base alla grossezza del cotone; un rivestimento in taffettà rosa in misura adeguata al cuscino.

N.B.: i fiori hanno misure diverse e sono lavorati in tondo, in due o tre colori, come da spiegazioni che seguono. Il diametro varia in base alla grossezza del filato oppure omettendo gli ultimi due giri.

Lavorazione: avv. 4 p. catenella e chiuderli ad anello con 1 p. bassissimo.
1° giro (centro del fiore): nell’anellino di p. catenella lav. 6 gruppi di 3 p. alti chiusi insieme, separando ogni gruppo di p. alti con 1 p. catenella.
2° giro (cambiare il colore del filato e lav. 6 petali come segue): in ogni p. catenella del 1° giro lav. 1 p. basso, 1 mezzo p. basso, 4 p. alti, 1 mezzo p. basso, 1 p. basso.
3° giro: (cambiare il colore del filato): voltare il lavoro e sul lato rovescio lav. un arco di 3 p. catenella e 1 p. basso per ogni petalo. I singoli archi di p. catenella sono separati da 1 p. basso.
4° giro: voltare il lavoro e per i 6 petali sopra ogni arco di p. catenella lav. 1 p. basso, 1 mezzo p. alto, 6 p. alti, 1 mezzo p. alto, 1 p. basso.
Fermare bene tutti i fili sul rovescio del lavoro. Fissare i fiori, con punti invisibili, sul rivestimento del cuscino, distribuendoli a piacere o come da foto.

1.jpg
Lug 14, 2009 - uncinetto    No Comments

COME UN CANGURO…

uncinetto.jpgSALTELLANDO QUA E LA’ IN WEB OGNI TANTO MI IMBATTO IN FOTO CHE TROVO INTERESSANTI ED HO PENSATO CHE E’ GIUSTO CONDIVIDERLE CON VOI.

NON CHIEDETEMI LE SPIEGAZIONI PERCHE’ NON LE HO, MA FATE COME ME, ISPIRATEVI E FATE DI TESTA VOSTRA!

MAGARI VI CAPITERA’ CHE NON SARA’ UGUALE E FORSE NEPPURE SOMIGLIANTE A QUELLO DELLA FOTO, MA VOLETE METTERE LA SODDISFAZIONE DI AVERLO FATTO VOI CON LE VOSTRE MANINE D’ORO?

Lug 2, 2009 - uncinetto    No Comments

Cuscini rotondi ad uncinetto

1.jpg

Da Burda 01/2008
Misure: ca. 68 cm di diametro

Occorrente: filato in misto lana-poliacrilico (55 m = 50 g): ca. 250 g verde oliva chiaro, 250 g verde oliva medio e 250 g verde oliva scuro; 1 uncinetto n. 10; per 3 cuscini: 210 cm di mussola o tela di cotone, altezza sempre 140 cm; ovatta per imbottitura.

Punti bassissimi in costa dietro: si lavorano in giri a spirale e con il filato messo doppio, puntando sempre l’uncinetto nel filo posteriore del punto sottostante.

Campione: 6 giri corrispndono a un disco con un diametro di 10 cm.

N.B.: ogni cuscino è formato da due parti = lato superiore e lato inferiore e ambedue le parti sono lavorate con il filato dello stesso colore.

Lavorazione: per ogni parte del cuscino avv.  2 p. catenella con il filato messo doppio, lav. 1 p. bassissimo nel 1° p. catenella, 1 p. catenella e 1 p. bassissimo nel 2° p. catenella di base, 1 p. catenella e 1 p. bassissimo nel punto successivo. Proseguire in giri a spirale, lavorando p. bassissimi in costa dietro come spiegato in precedenza ed eseguendo gli aumenti necessari man mano che il disco si ingrandisce, in modo che il margine non tenda a sollevarsi. Per ogni aumento inserire un p. catenella fra i p. bassissimi, avendo l’accortezza di scambiare sempre la posizione degli aumenti, in modo che non risultino allineati, alterando la rotondità del disco. Procedendo come spiegato preparare per ogni cuscino due dischi con un  diametro di 68 cm.

Confezione e rifinitura: stendere sopra una superficie piana le due parti del cuscino lavorate all’uncinetto, metterle in forma appuntandole, inumidirle e lasciarle asciugare. Per la fodera del cuscino ritagliare, in mussola o in tela di cotone, due dischi con un diametro di 70 cm, sovrapporli con i diritti contro e cucirli, lasciando un margine di 1 cm e un’apertura per introdurre l’imbottitura. Quindi rivoltare la fodera sul diritto, riempirla con l’ovattina e chiudere il tratto di cucitura rimasto aperto. Congiungere i due dischi lavorati all’uncinetto, facendoli combaciare poi cucirli con punti invisibili, lasciando un’apertura per introdurre la fodera con l’imbottitura, quindi chiudere l’apertura. Usando un ago molto lungo fare passare attraverso il centro del cuscino una gugliata dello stesso filato del rivestimento all’uncinetto, introducendo l’ago prima dall’alto verso il basso poi dal basso verso l’alto e, trattenendo un’estremità della gugliata, tirare un po’ il filo in modo da formare un’affossamento, quindi ripetere l’operazione, passando di nuovo il filo dall’alto verso il basso e viceversa, poi fermarlo bene e tagliarlo.


 
Giu 29, 2009 - uncinetto    No Comments

POP CORN !!!

Mi piacciono le cose semplici da fare ma allo stesso tempo particolari, perchè lavorare ad uncinetto deve essere facile e divertente.

In questo modo diventa creativo, perchè farlo ci rilassa e ci fa inventare cose nuove.

Questo video ci mostra come fare il punto pop corn, voi per che cosa lo usereste?

Una borsa?

Un tappeto?

Per fare i bordi di una giacca?

O di una sciarpa?

Giu 28, 2009 - uncinetto    3 Comments

PIASTRELLA AD UNCINETTO-tratto da :unpuntotiralaltro.blogspot.com

Avvolgete il filo attorno al dito , nel cerchietto ottenuto lavorare 16 p. alti. 2°g:Su ogni p. alto fare 1 p. alto e 2 cat……. 3°g.:1 p. alto sul p. alto sottostante e in ogni spazio di 2 cat. lav. 2 p. alti……..

4°g.:1 p. basso, 7 cat., 1 p. basso, 3 cat., 1 p. basso, 3 cat., 1 p. basso, 3 cat.,……….
5°g.: nell’archetto d’angolo di 7 cat. lavorare 5 p. alti , 3 cat.,5 p. alti, nel successivo archetto di 3 cat. lavorare 1 p. basso, nel succ. arch. di 3 cat. lav. 5 p. alti, nell’arch. di 3 cat. succ. lav. 1 p. basso……….
6° g.: Nell’arco d’angolo lav. 1 p. basso, 5 cat. , 1 p. basso; 5 cat 1 p. alto nello spazio fra i due gruppi di p. alti del giro precedente , 2 cat , 1 p. basso sul p. alto centrale del gruppo di 5 p. alti del giro prec.; 2 cat., 1 p. alto nello spazio fra i due gruppi di p. alti del giro sottostante, 5 cat., 1 p. basso nel secondo arco d’angolo……….
7° g.:nell’arco d’angolo lav. 3 p. alti , 3 cat. , 3 p. alti; nell’archetto succ. lav 5 p. alti, nell’arc. succ. lav 3 p. alti, nell’arc. succ. lav. 3 p. alti, nell’arc. succ. lav. 5 p. alti, nel 2° arco d’angolo lav. come nel 1° arco d’angolo……..
8° g.: nell’arco d’angolo lav. 1 p. basso , 5 cat., 1 p. basso, 3 cat, 1 p. basso (nello spazio fra i gruppi di tre e cinque p. alti), 5 cat. 1 p. basso , 3 cat. , 1 p. basso , 3 cat. , 1 p. basso ,5 cat., 1 p. basso , 3 cat . (nel 2° arco d’angolo), 1 p. basso, 5 cat. 1 p. basso………
A questo punto la piastrella è finita
cerco il link di riferimento a questo post, grazie