Lug 21, 2008 - tricot    No Comments

gomitolo

66209fe76a3ae5a6c10853ad6943683d.jpg

 

Sappi che tutte le strade, anche le più sole
hanno un vento che le accompagna

e che il gomitolo, forse
non ha voluto diventar maglione

che preferisco non imparare la rotta
per ricordarmi il mare

 

Lug 20, 2008 - tricot    1 Comment

LA LANA NEL CUORE E UN…

5b10c3d28c13d8e58939b77965ac206c.jpg 

Cervello di lana

pubblicato: venerdì 02 maggio 2008 da pippawilson in: Maglia&Crochet

http://www.sarahillenberger.comL’artista tedesca Sarah Illenberger, contrariamente a noi semplici amanti della maglia, quando guarda un gomitolo di soffice mohair non vede il golfino che porterà la prossima stagione o il cappellino trendy da indossare in inverno, no, lei ci vede un cervello peloso, un cuore pulsante o addirittura un intestino.

Questa giovane designer, stylist, art director o più semplicemente questa originale creativa dimostra piuttosto bene che con un paio di ferri e un gomitolo ognuno ci può fare quello che vuole, e chi lo ha detto che un cardigan è più interessante di un cuore?

Lug 19, 2008 - uncinetto    1 Comment

bomboniera

Lavori creativi con l’uncinetto – Bomboniera a Margherita

 

 

 

Occorrente:

gr. 15 cotone bianco n. 5

uncinetto n. 6

poco cotone giallo

 

Punti impiegati:

maglia bassa

maglia mezza alta

maglia alta

 

 

Esecuzione margherita:

 

Con il giallo avviate 4 catenelle e chiudete ad anello.

Lavorate a maglia bassa per 5 giri aumentando qualche maglia ad ogni giro; quindi eseguite ancora 5 giri diminuendo le maglie aumentate nei giri precedenti.

Imbottire con cotone in colore e, con punti invisibili, cucire.

Abbiamo formato il cuore della margherita.

 

Per i petali:

avviate 4 catenelle e chiudetele ad anello. Lavorate 12 maglie basse per 7 giri quindi staccare il filo. Formare i 5 petali e poi cucirli intorno al cuore giallo.

 

Per lo stelo:

avviate 10 cm di catenella e lavorate 7 giri a maglia bassa, staccate il filo. Arrotolate su se stessa la striscia ottenuta e con dei punti invisibili fare la cucitura sopra un lato e unirla alla margherita.

 

Per le foglie:

avviate 10 catenelle e da ambedue i lati della medesima lavorate 1 maglia bassa, 2 maglie mezze alte, 4 maglie alte, 2 maglie mezze alte e 1 maglia bassa. Preparate 2 foglie e cucirle sullo stelo.

 

 

Lug 17, 2008 - tricot    No Comments

FIDO dog

Golfino di pelo di cane, le frontiere del riciclaggio

golfini di lana canina

Quando spazzolate un cane vi restano dei peli di cui non sapete che cosa fare? Una signora di Salisburgo la fila e poi ne ricava oggetti di lana. Monika Stockinger ha iniziato la sua singolare attività di riciclaggio utilizzando la materia prima che ricavava dai cani del suo allevamento.

Per lavare e filare la lana di cane chiede qualche soldo, visto che ora è pensionata e usa questa attività per arrotondare le entrate. Il prodotto costa 66 Euro al chilo e può essere ottenuto solo miscelando la peluria più fine e morbida a normale lana di pecora. I peli che vi avanzano dalla tosatura primaverile di Fido non sono adatti ad essere filati e lavorati a maglia.

Nella sezione Hundewolle (lana canina) del suo sito potete vedere calze, maglioni e cappellini di sua produzione. Un golfino, tanto per dare una misura di paragone, pesa mezzo chilo circa.

Lug 16, 2008 - bricolage    No Comments

BRACCIALI CON LE BUSTE DI PLASTICA

a89f44828db2c9d31f5fcca81142568c.jpg

I bracciali rigidi sono tornati di moda. Questi, realizzati avvolgendo strisce ricavate da buste di plastica conciliano un aspetto divertente, il riciclo creativo, e la possibilità di averne tanti da abbinare a qualsiasi mise.

L’idea in più potrebbe essere quella di usare come struttura portante del bracciale sezioni di bottiglie di plastica.

 

Lug 15, 2008 - animali    6 Comments

PUPAZZETTI DI SPUGNA

95a0aa1740b777f4a14402638bcc4ded.jpg

Questi simpatici pupazzetti ,che possono servire per conservare piccoli oggetti o da anelli per il tovagliolo, o come regalino per i vostri piccolini, sono facilissimi da realizzare. Le immagini mostrano la semplice procedura. serve ben poco: oltre all’asciugamano (quelli piccoli che si usano per i neonati, vanno bene), vi dovete procurare del nastro, degli scarti di feltro per realizzare becco, zampe del pulcino e naso del coniglio, e degli occhi adesivi per tutti e due gli animaletti. Ci vuole pochissimo tempod752480acdd561148ce7565f442405f7.jpg90fd415ec4bf6c3421fa99e724fa5f10.jpga4487c8055e03cd629cc3dcbee5956b2.jpg447091c5ca8e84783d587aaaef9ce3d5.jpgc44b58d9436ea1442c5eb1be105e82cb.jpg7e0ea5607b28d0ba58d3c8283fcc9b6b.jpgc3983c8a4a208a010783194518eff28d.jpg

a952333300888c1b0069e447ea1eef38.jpg2a704350d5ad96cb4de4fb4df261dca0.jpg62908d4beec9378203d1bf8f85155a1a.jpg

2a392c76c9d6ee0b4b40a14922ad8f59.jpg*0d6bfdcb992dbb51eb9b3f624d6e33dc.jpg

35e9e6da9b0ae711e56d19d5d76bbc79.jpg65d083a1a631307d7dbb922e9bb539b3.jpg025c094ec9f1a76a065bd766a72d32a2.jpg

012bd2fb30202afcba3d8cf9a1d892d6.jpga816c684f9c3e2df816cb017313293aa.jpg986674c60b3c30d55a7a0a59adef7898.jpg
Lug 14, 2008 - TUTORIAL    1 Comment

Un’altra mia idea/Riciclare la plastica

Si tratta di sfruttare quelle confezioni trasparenti,che non sempre si sa dove vanno gettate(plastica per alimenti?rifiuto secco?),che contengono alimenti,cosmetici,abbigliamento,ecc.per fare medaglioni o perle per collane.Si tagliano dei cerchi usando una moneta come misura,e, con un grosso ago e del cotone da ricamo06f6c1a557c7dd182c358a8468ec76a8.jpg,si fa tutto attorno un punto asola.Si può utilizzare un solo cerchio,oppure si abbinano 2 insieme e in questo caso ci si può inserire piccole 134c5f89f73a016ef072a597ba6de0fe.jpgcose;una moneta,una foto,un seme,un fiore.Se ne fate uno solo lo utilizzate come un ciondolo-medaglione,se ne fate tanti li infilate come fossero perle di una collana.  3ede5b648f05c32d0b968a55a0f0cc44.jpg

Lug 9, 2008 - bricolage, riciclare    9 Comments

www.miciovinicio.it

8583c2f343d150dd49db1a6c894adc78.jpg10089824001bdbf516342e46ecf07703.jpgef1596e518183722d2d107b853e94427.jpg

Bottiglie di plastica, tappi, barattoli di latta, filo di ferro, nylon, carta, scatole di cartone… materiali poveri usati e gettati quotidianamente nel cassonetto. Oggetti dalle forme particolari, belli per un solo istante, usati per contenere, proteggere, conservare, trasportare. Oggetti creati per dare forma al loro contenuto. Oggetti sottovalutati. Oggetti svuotati, senza piu’ alcuna funzione. Oggetti che muoiono. Oggetti che inquinano perche’non vengono pensati per essere trasformati e ri-usati.
Dare nuova vita agli oggetti apparentemente-ormai-inutili e’ lo scopo principale del mio lavoro: osservare, raccogliere, scomporre, assemblare, ricomporre, creare nuove forme con una vita propria

Pagine:«1...74757677787980...85»