Browsing "riciclare"
Mag 2, 2014 - riciclare    No Comments

ADDIO POLVERE

 

ADDIO POLVERE

Un paio di collant presenta proprietà  elettrostatiche ideali per attirare la polvere. Taglia un vecchio paio  di collant: puoi utilizzare una gamba in modo da arrotolare la calza su  una scopa, con cui togliere dal muro polvere e ragnatele. Nel caso  tu debba spolverare piccoli oggetti e ripiani infila la mano nel  collant e muovi la calza in modo da lucidare con facilità. Devi pulire il lavandino di acciaio? Nell’ultima parte del collant versa del bicarbonato e qualche goccia di limone, poi chiudi con un nodo: una spugna fai da te ottima per strofinare le  superfici da pulire.

Apr 11, 2014 - riciclare    1 Comment

appendi orecchini

Un’idea fai da te per gli orecchini? Basta appendere un foglio di carta un po’ spessa a una gruccia per pantaloni: bucate il foglio con i vostri orecchini e avrete ottenuto un pratico espositore!

c2

fiori di carta

270320141430927032014143102703201414312270320141431427032014143162703201414319

Per fare questi fiori di carta l’ideale sarebbe usare la carta crespa colorata ma io adoro il riciclo perciò vi posto il tutorial con carta da giornale.

1) occorrente: carta, forbici, ferretto animato

2) tagliare 4 o più rettangoli di carta

3) mettere i fogli uno sopra l’altro e piegarli a fisarmonica

4) legare in centro con il ferretto

5) sollevare e separare delicatamente i vari fogli

6) fiorellone finito

Mar 21, 2014 - riciclare    No Comments

pediluvio

c1

PEDILUVIO… CON SCRUB

Taglia la fine di un collant, riempi con bicarbonato e farina d’avena,  aggiungi qualche goccia di olio essenziale. Chiudi con un piccolo nodo o  una molletta, poi inserisci il salsicciotto nell’acqua del pediluvio. Grazie al calore il bicarbonato tenderà a sciogliersi nell’acqua.  Inoltre facendo scorrere la calza sotto la pianta del piede potrai  percepire gli effetti di un delizioso massaggio: piacere che potrai  continuare strofinando la calza sul piede bagnato come una spugna.

Mar 14, 2014 - riciclare    No Comments

elastici per capelli

c1

ELASTICI DI RICICLO

Puoi utilizzare un collant anche come elastico: taglia a  striscioline, poi attorciglia un ciuffo di capelli legandolo con la  striscia di nylon come fosse un bigodino. Se hai i capelli lunghi  avvolgi una ciocca di capelli attorno a un dito e continua a girare  nello stesso senso, finché non avrai arrotolato la ciocca su se stessa. Fai attenzione a  legare i capelli come se stessi formando un piccolo chignon. Questo  metodo è utile per raccogliere i capelli di notte e ottenere, la mattina seguente, un piacevole effetto mosso… oppure per chi si  trovasse in viaggio: nell’antipatica assenza di elastici da adesso sai  che potrai sacrificare un collant!

Gen 31, 2014 - riciclare    No Comments

borse del ghiaccio

x

In mancanza di siberini e borse ghiaccio bagna una spugna, chiudila in una bustina ermetica per alimenti e mettila in freezer. Non sgocciola, dura di più ed è economica!

Animali di stoffa fai da te, semplici e divertenti

Creare delle cose con le proprie mani è senza dubbio un modo davvero bello per trascorrere del tempo libero. Questa volta abbiamo deciso di proporvi un simpatico pupazzo di stoffa, che sarà creato da un semplice calzino. Un pupazzetto davvero divertente e semplice, che potranno creare anche le ragazze meno pratiche.

I pupazzetti che creeremo saranno di due tipi, quello alto e magro, e quello bassino e paffutello, che farà impazzire senza dubbio i vostri bambini.

 

Pupazzo di pezza fai da te: 1 Versione.
Ma cominciamo con il pupazzetto più alto. Prendete un calzino e tagliatelo in cinque parti, com’è chiaramente spiegato nell’immagine. Prendete il pezzo A e giratelo al contrario. Cucitene i bordi, fino a farlo diventare un sacchettino lungo, che potrete riempire con del cotone.
Prendete il pezzetto B e riempitelo con del cotone fino a farlo diventare tondo, a forma di testa. Cucitela, ed ecco che avrete creato il faccione del pupazzetto, che andrà cucito sul “corpo” che avevamo creato precedentemente.
Passiamo alla creazione delle orecchie. Prendete i due pezzetti più piccoli e cuciteli come dei sacchetti. Se volete potete riempirli con del cotone, oppure lasciarli liberi, in modo che cadano verso il basso. Cucite le orecchie sulla testa del nostro pupazzo.
Con del filo ed un ago cucite gli occhietti e la bocca del nostro pupazzo, ed il gioco è fatto. Come potete vedere, anche i bambini potranno aiutarvi a creare questi simpatici pupazzetti.

 

Pupazzo di pezza fai da te: 2 Versione.
Passiamo alle istruzioni per creare il pupazzo più bassino e paffutello. Il procedimento è più o meno lo stesso, e con l’aiuto delle figure sarà davvero un gioco da ragazze.
Tagliate il calzino seguendo attentamente le indicazioni dell’immagine. Cucite la parte A lasciando libere le estremità e riempite come fosse un salsicciotto, che andrete a chiudere con ago e filo. A quel punto potrete ricucirvi la parte del tallone.
Con il pezzo B create la testa del pupazzo, riempiendola con del cotone e cucendo la palla, che andrà attaccata al corpo paffuto del pupazzetto. Anche questa volta create il viso del pupazzetto, e il gioco è fatto!

 

Buon lavoro!

http://www.donnaclick.it/fotogallery/610-1/pupazzi-pezza-te.htma.jpg

Pagine:«12345678910...17»