Browsing "moda"
Gen 3, 2014 - moda, tricottare    No Comments

FASCETTA PER CAPELLI PRADA

Una fascetta a maglia firmata Prada

 

Per chi avesse voglia di creare una sua versione di questo accessorio must, basterà montare su 6 maglie (con un filato molto grosso o lavorato doppio o triplo) + 2 di bordo e avviare una treccia semplice 3+3. A lunghezza raggiunta, stabilizzare il lavoro con un bordo all’uncinetto lavorato a maglia bassissima. E chiudere con degli automatici, del velcro o delle forcine.

Semplice e bellissima!

Ago 22, 2013 - maglia, moda, tricot, tricottare, TUTORIAL    No Comments

MAGLIA FACILE

 
 

La nuova maglia di Giuliano Marelli

Scritto da in Schemi: Knit&Crochet

filitaly 2009-001

Facilissima, senza aumenti e diminuzioni, ecco la nuova creazione di Giuliano Marelli, dal suo concept nuova maglia: capi senza tempo realizzati con moduli quadrati e rettangolari, ideali anche per le principianti.

Il modello che Marelli ci regala è realizzato con Manu, uno dei filati tecnici di Filitaly-Lab, un brand di cui parleremo a lungo presto.

MODELLO 2009/001 – FILITALY-LAB

Filato: Manu col. 811 (gr. 150 ca), col. 1310 (gr. 150 ca.), col. 1315. (gr. 150).
Ferri: n. 7
Ago da lana con punta arrotondata
Taglia
: 44-46

Campione: 10×10, rasata: 9,5 maglie 15 ferri
Difficoltà: facile
Con i ferri: maglia rasata diritto, costa 2/2, maglia legaccio.
Con l’ago: punto maglia per l’unione delle maglie.

Sciarpa, davanti sinistro e manica sinistra:
si lavora in un pezzo unico iniziando dal margine corto della sciarpa. Con il colore grigio avviare 50 maglie e, per il bordino, lavorare 4 ferri a maglia legaccio, pari a cm 2,5. Proseguire a maglia rasata diritto, eseguendo ai lati 3 maglie a maglia legaccio; lavorare 4 ferri con il colore grigio, quindi proseguire alternando i colori ogni 10 ferri, ripetendo sempre la sequenza panna, grigio, cammello. A cm 130 dal bordino (pari a 194 ferri), per formare il lato d’abbottonatura del davanti sinistro, avviare a nuovo, sulla destra del lavoro, 50 maglie; su queste due nuove maglie lavorare a punto coste 2/2 per due ferri, pari a cm 1,5, mantenendo sulle restanti maglie l’impostazione precedente. Al termine del bordino, proseguire su tutte le maglie a maglia rasata diritto eseguendo ai lati 3 maglie a maglia legaccio e alternando sempre i colori nella sequenza indicata in precedenza. A cm. 33 dal bordino del davanti sinistro (pari a 50 ferri), per chiudere il fianco sinistro mettete in sospeso le prime e le ultime 29 maglie. Continuare sulle 42 maglie centrali rimaste e, per la manica sinistra, lavorare ancora per cm. 20 (pari a 30 ferri). Per il bordino finale proseguire a maglia legaccio per 4 ferri, pari a cm. 2,5, quindi intrecciare le maglie.

Tasca:
con il colore grigio avviare 20 maglie e lavorare 17 maglie a maglia rasata diritto e 3 maglie a maglia legaccio. Alternate 10 ferri con il colore grigio, 10 ferri con il colore cammello e 10 ferri con il colore panna (cm. 20 di altezza totale). Intrecciare le maglie.

Confezione e rifiniture:
unite fra loro a punto maglia le maglie in attesa del fianco sinistro. cucite il sotto-manica. Fissate la tasca sul davanti sinistro, subito sopra il bordo del fondo e a cm 6 dal margine d’avvio del davanti.

CINTURA

Un gomitolo uno schema: la cintura all’uncinetto

Scritto da

Cintura all'uncinetto di Giuliano Marelli

Cintura all’uncinetto di Giuliano Marelli

Un’altra idea di Giuliano Marelli per realizzare un accessorio carino, versatile e comodo per l’arrivo dell’estate (ma non solo). Nulla di più veloce di una contura all’uncinetto da fare con due mezzi gomitoli!

Occorrente:
1 gomitolo di cotone grigio e uno di cotone blu
1 uncinetto corrispondente 3,50

Tecniche:
Avvio delle catenelle, maglia bassa, maglia alta

Schema
Cordoncino
:
Avviare 2 catenelle, lavorare *1 maglia bassa bella 2a catenella dall’uncinetto, senza voltare il lavoro lavorare 1 maglia bassa nel filo che si presenta a sinistra della maglia di chiusura della maglia sottostante*. Ripetere da * a *.

Cintura
Con l’uncinetto n. 3,50 e il grigio avviare 222 catenelle. Nella 9a catenella dall’uncinetto lavorare 1 maglia alta, proseguire con *2 catenelle, 1 maglia alta nella catenella seguente*, ripetere da * a * per tutta la riga (=72 archetti).
Proseguire così: 2a riga: 3 catenelle, *2 maglie alte nell’archetto sottostante, 1 maglia alta nella maglia alta seguente, 2 catenelle, saltare l’archetto, 1 maglia alta nella maglia alta seguente*. ripetere da * a * per 36 volte.
3a riga: 5 catenelle, saltare 2 maglie, 1 maglia alta nella maglia seguente, *2 catenelle, saltare 2 maglie, 1 maglia alta nella maglia seguente*, ripetere da * a * per 71 volte.
Ripetere la 2a e la 3a riga un’aktra volta per un totale di 5 cm di spessore.

Confezione
Con l’uncinetto 3,50 e il blu lavorare 3 cordoncini lunghi 130 cm e passarli sotto e sopra le colonnine dei quadretti vuoti della 1a, 3a e 5a riga della cintura; lasciare ai lati le parti in esubero in uguale misura e fissarle annodando i cordoncini alle colonnine delle maglie alte di margine.

Giuliano Marelli

Il cantante texano Billy Gibbons e il suo copricapo.

Visto in tv: il Nudu di Billy Gibbons

 

 

Billy Gibson

Billy Gibson

 

Il copricapo che indossa è autentico, non una stramberia dei costumisti della Fox!

A quanto pare, durante un tour in Africa Gibbons barattò il suo storico Stetson (per noi italiani un cappello da cowboy) per questo insolito cappello, con il capo di una tribù Bamileke camerunense.

Nudu

Nudu

Questo cappello africano che adesso Gibson indossa sempre si chiama Nudu e per i fan del cantante texano è possibile acquistarne una fedele riproduzione fatta a mano su evay, per 350 dollari.

Per chi non avesse così tanti soldi, c’è la possibilità di realizzare da sè un Nudu che nulla ha da invidiare a quello venduto su ebay. Come?

Seguite questo link e vedete come una ingegnosa knitter ha lavorato a un Nudu per un amico che potrebbe partecipare a una gara per sosia di Billy Gibbons!

Per chi non leggesse l’inglese, non si tratta di un vero e proprio schema ma di indicazioni generiche riassumibili brevemente come di seguito: basta fare un berretto con tanti gettati (nei buchini andranno poi cuciti i vermicelli di lana) e infeltrirlo.

Dopo va fatta una cordicella bella lunga, e infeltrita anche quella va tagliata in tanti piccoli pezzettini (i vermicelli di cui soora) che verranno cuciti in corrispondenza dei forellini lasciati dai gettati.

Et voilà, il Nudu è fatto!

PICCOLE COCCINELLE CRESCONO

 

 

Coccinelle per i piedini più piccoli

LadyBug Booties ©Cristiana Brenna

Minuscolissime le scarpine per i piedini minuscolissimi dei bimbi prematuri disegnate da Cristana Brenna. Le ha create per Cuore di Maglia, che raccoglie micro indumenti e micro sacchi nanna caldi e morbidi da donare alle unità di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale. Se volete realizzare queste scarpine il modello è disponibile per il download gratuito da Ravelry: realizzatene almeno un paio da spedire all’associazione, che si occuperà di recapitarle ai reparti bisognosi.

Pagine:12»