Browsing "gioielli"
Mar 11, 2016 - cotone, gioielli, TUTORIAL, uncinetto    No Comments

bracciale

Bracciale uncinetto cerchi

Oggi creeremo un bel bracciale ad uncinetto. Questo gioiello è formato da anelli bianchi e neri, incatenati tra loro e impreziosito da qualche perla nera.
Punti impiegati: maglia bassa, maglia quintupla e il punto gambero. Utilizzate lo stesso materiale usato per realizzare la collana, impiegando magari il cotone avanzato dei due colori bianco e nero. Questo bracciale si lavora unendo tra loro, a catena 4 anelli neri e 6 anelli bianchi. Vediamo ora anello dopo anello come realizzare al meglio questo bracciale abbinato.

Primo anello: avviare 30 catenelle e chiuderle ad anello con 1 maglia bassissima nella prima catenella. Nel cerchio ottenuto, lavorare nel seguente modo. 1° giro: 1 catenella e 40 maglie basse; chiudere con una maglia bassissima nella catenella d’inizio giro. 2° giro: a punto gambero lavorando 1 punto in ogni maglia bassa del giro precedente. Al termine rompere il filo e affrancarlo.

Secondo anello: si lavora in modo identico al primo anello, ma con il cotone bianco, l’uncinetto numero 1.50 e chiudendo ad anello le 30 catenelle di partenza dopo averle passate all’interno del primo anello.

Terzo anello: come i precedenti, ma con il nero e chiudendo le catenelle dopo averle passate nel secondo anello. Si è conclusa la prima catena. In modo identico, lavorare la seconda catena di 3 anelli.

Anelli bianchi alle estremità: come i precedenti, ma prima di chiudere le 30 catenelle di partenza passarle nell’anello nero di entrambe le catene.

Cucendo una pietra romboidale bloccare questi ultimi anelli agli anelli neri sottostanti e tenuti uniti. Accostare i 2 anelli bianchi centrali e unirli al centro da una perla nera. Su un anello bianco all’estremità cucire il moschettone, tenendolo sotto il giro di maglie basse; all’interno dell’anello bianco opposto, a 0,5 cm della puntata finale, ricamare una barretta per la chiusura; per fare ciò, lanciare 2 volte il filo agganciandolo, ogni volta, alla base delle maglie basse; ricoprire i 2 fili a punto cordoncino.

collana o bracciale con anelle

CatturaArmatevi di tondini di acciaio per le guarnizioni (acquistabili in qualsiasi ferramenta) o di anelle da tenda e di un nastro di stoffa colorato; il primo passo consiste nel passare il filo nel buco del tondino e poi subito nel buco di un altro; poi rimettere il capo del nastro nel primo tondino, tirare per stringere bene e riportare il filo fuori dalla seconda guarnizione. Procedendo così otterrete una collana a dir poco meravigliosa. Vi consigliamo di utilizzare un nastro di seta o di grogren, per creare contrasto tra l’eleganza del tessuto e la forma grezza delle guarnizioni; se preferite invece dare un tocco più casual alla vostra collana potete usare cordini di iuta o di caucciù. Insomma, liberate la fantasia!!

Lineecurve ed il suo post sul riciclo della SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

Il suo blog con le regole
http://lelineecurve.blogspot.it/2013/11/tante-idee-per-un-riciclo-4-anno.html

e la mia idea riciclona, una delle millemila che ho fatto.

Questa la dedico a Gabriella Lineecurve con affetto, una collana di cartoncino ondulato riciclato (quello dei biscotti per intenderci) e filo ad uncinetto, tutto qui…

Gabriella non chiedermi i biscotti, troppo tardi… 0611201313360.jpg

 
Pagine:12345678»